• Accreditato da

Presentazione

Si stima che ancora i due terzi dei celiaci in Italia non siano diagnosticati. Il percorso che porta alla diagnosi di celiachia è complesso e prevede una sinergia tra il medico di medicina generale (o pediatra, in base all’età), e lo specialista. In questo flusso, si possono presentare criticità a più livelli: dal riconoscimento dei gruppi a rischio, all’individuazione dei sintomi, talvolta sovrapposti con quelli di altri disturbi oppure anomali, alle indagini endoscopiche e bioptiche, fino all’interpretazione dei campioni istologici. Prima di arrivare a una diagnosi possono passare ancora oltre 3 anni, un tempo lunghissimo per un paziente che soffre. Alla luce delle ultime linee guida e delle evidenze scientifiche più recenti, il corso intende fare luce sul processo diagnostico che porta alla celiachia in tutte le sue fasi, fornendo in particolar modo strumenti utili per permettere ai professionisti di gestire le casistiche più critiche, grazie anche alla presentazione di casi clinici.  

Programma

15.15 Collegamento partecipanti e saluti iniziali

 

15.30 – 16.00 Presente e futuro delle diagnosi di celiachia: dal riconoscimento dei quadri non classici ai nuovi scenari delineati dalla pandemia

Luca Elli, Medico Gastroenterologo, Responsabile del Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca, IRCCS Ca’ Granda Policlinico di Milano

 

16.00 – 16.15 Domande    

 

16.15 – 16.45 Perché ancora troppi casi di celiachia non vengono riconosciuti? Le principali criticità a livello diagnostico con un focus particolare sull’età pediatrica

Carlo Catassi, Gastroenterologo Pediatra, Ordinario di Pediatria presso l’Università Politecnica delle Marche

 

16.45 – 17.00 Domande

 

17.00 – 17.30 Celiachia o altri disturbi? Come orientarsi di fronte a un paziente con sintomi gastrointestinali: focus sulla diagnosi differenziale

Luca Piretta, Medico Gastroenterologo e Specialista in Scienza dell’Alimentazione, Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Università Campus Bio -Medico di Roma

 

17.30 – 18.00 Domande

18.00 – 18.15 Chiusura evento

Informazioni

Obiettivo formativo

10 - Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

Mezzi tecnologici necessari

Descrizione delle funzionalità del software  

 

Il corso ECM proposto è basato sul sistema Hippocrates 3.0. La piattaforma informatica Web Based è l'attuale risultato di un sistema che è stato sviluppato allineandosi in maniera continuativa e conforme alle direttive, i decreti e le linee guida emanate dal Ministero e dalla commissione ECM. 

 

Requisiti tecnici richiesti ai discenti dei corsi 

  • Connessione internet reti fisse o mobili 
  • Collegamento internet Almeno 1 Mbps (banda larga consigliata) 
  • Browser: 
    Google Chrome (versioni più recenti)  
    Mozilla Firefox (versioni più recenti)  
    Safari (versioni più recenti) 
    JavaScript abilitato
  • Sistema operativo: 
    Windows 7 - Windows 10 
    Mac OS X 10.9 (Mavericks) - macOS Mojave (10.14) 
    Linux 
    Google Chrome OS
  • Applicativo  GoToWebinar Opener.exe
  • Cuffie o Altoparlante

Procedure di valutazione

Al termine del corso è previsto una verifica dell'apprendimento. Il superamento del test avviene con almeno il 75% delle risposte corrette. In caso di fallimento del test è possibile ripeterlo, per un massimo di 5 volte, ma per accedervi nuovamente è necessario aver rivisto integralmente l'intero modulo.

Descrizione modulo formativo

Il corso FAD si compone di un unico modulo formativo. Per completare la FAD è necessario eseguire il test dell'apprendimento alla conclusione del modulo entro 3 giorni dal termine di quest'ultimo (cioè entro la mezzanotte del giorno 7/12/2020)

Responsabili

Responsabile scientifico

Docente

  • CC
    Dott. Carlo Catassi
    Gastroenterologo Pediatra, Ordinario di Pediatria presso l’Università Politecnica delle Marche
  • LE
    Dott. Luca Elli
    Medico Gastroenterologo, Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca, IRCCS Ca’ Granda Policlinico di Milano
  • LP
    Prof. Luca Piretta
    Medico Gastroenterologo e Nutrizionista, Professore presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Gastroenterologia
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
leggi tutto leggi meno